Cosa fare a Luglio nell’orto

tomato-699731_1280Questo è il mese in cui si possono seminare all’aperto le bietole da coste, la barbabietola, le carote, il cavolo cappuccio, la cicoria, il radicchio, i finocchi, l’invidia , la lattuga, il porro e la rapa. Facciamo lo stesso con fagioli e fagiolini, prezzemolo, ravanelli e zucchine. Piantiamo all’aperto i tuberi  germogliati di patata e finocchio precoce.

E’ in questo mese che dobbiamo cimare l’anguria, i cetrioli, i meloni e i pomodori.

Finalmente possiamo raccogliere l’anguria, la barbabietola, il basilico, la bietola da coste, il cardo, le carote, il cavolfiore, i broccoli, la verza, il cavolo rapa, i cetrioli e le cipolle. Sono pronte alla raccolta anche fagioli e fagiolini, melanzane, lattughe, meloni, patate, peperoni, porri, prezzemolo, radicchio e le erbe aromatiche per farle essiccare.

Annunci

Cosa fare a Giugno nell’orto

vegetables-742095_1280A giugno possiamo finalmente iniziare la raccolta degli ortaggi estivi. Per l’inizio del gran caldo bisognerà recarsi più spesso all’orto per innaffiare le nostre piante. Per risparmiare si può fare la raccolta dell’acqua piovana utilizzando dei grossi bidoni. E’ il momento ideale per la semina diretta nel terreno. Ci si può infatti dedicare alla semina della camomilla, del prezzemolo, del basilico e della salvia per quanto riguarda le erbe aromatiche. Seminiamo la arbabietola, la bietola da coste, il broccolo, i cardi, le carote, i cavolfiori, i cavoli, i cetrioli, la cicoria, i fagioli, i finocchi, l’indivia, la lattuga, il lattughino da taglio, il melone, i peperoni, i pomodori, i piselli, i porri, i ravanelli, la rucola selvatica, la rucola da orto, la scarola, il sedano, la zucca e le zucchine.

Buon lavoro!

Quale frutta e verdura di stagione acquistare (Giugno)

cherry-212601_1280Questo è il momento giusto per riempire i nostri frigoriferi e le nostre tavole con zucchine, melanzane, fagiolini, asparagi, cicoria, rucola, lattuga, ravanelli, rabarbaro, patate novelle, fave, barbabietole, carote, sedano e piselli. Per quanto riguarda invece la frutta di stagione che possiamo portare a casa a buon prezzo vi sono le pesche, le albicocche, i kiwi, le pere, le ciliege e le nespole.

Vellutata di cavolfiore, zola e mandorle

cauliflower-68791_1280Da amante del gorgonzola vi propongo questa ricettina buonissima e semplice sperimentata ieri sera!

Ingredienti per 4 persone: 700 gr di cavolfiore, 1 patata, 1 litro di brodo vegetale caldo, 100 gr di mandorle non spellate tritate grossolanamente, 70 gr di gorgonzola, 100 ml di panna, olio di oliva, sale e pepe.

Procedimento: lavare e pulire il cavolfiore, separando le foglie esterne, il gambo e le singole infiorescenze. Tagliare il gambo a rondelle sottili, le foglie a pezzetti e le cimette a pezzi piccoli. pelare la patata e tagliarla a fettine sottili, poi rosolarla con poco olio in un’ampia casseruola. Aggiungere il gambo di cavolfiore e far stufare a fuoco medio-basso, mescolando , per 5 minuti. Unire le foglie e cuocere per altri 5 minutu, poi i fiori, sempre rimestando, per altri 5 minuti. Salare e girare. Aggiungere a questo punto il brodo a filo e proseguire la cottura per 30 minuti a fuoco dolce, con pentola coperta, mescolando di tanto in tanto. Verso la fine della cottura aggiungere le mandorle e proseguire la cottura a fuoco vivace. Togliere dal fuoco, amalgamare il tutto con il frullatore a immersione e aggiungere il gorgonzola a pezzetti e la panna. Amalgamare il tutto e servire la vellutata calda con un filo di olio. Aggiungere il pepe a piacimento.

Orto: cosa fare a Maggio

vegetables-673200_1280Maggio è il mese che preferisco. L’orto inizia a ricompensarci di tutto il nostro impegno con i suoi preziosi frutti. È possibile seminari zucchine, melanzane, peperoni, pomodori virgola tutte le erbe aromatiche, l’anguria, gli asparagi, barbabietole, bietola da coste, broccoli, cardi, carote, cavoli, cavolo cappuccio, cavolfiore precoce, cetrioli, fagioli, fagiolini, indivia, lattuga, lattughino da taglio, meloni, peperoncini, piselli, porri, rucola, scarola, sedano, zucca, zucchine, zucchine tonde e verze.

Orto:cosa fare a Marzo

Marzo é il mese dell’esplosione della vita nel nostro orto. É questo il momento di iniziare a seminare gli ortaggi che raccoglieremo nella tarda primavera, inizio estate come le zucchine, i pomodori, i piselli e le melanzane. É super consigliato piantare anche il basilico in modo da avere a settembre e ottobre molte foglioline per fare un buonissimo pesto fatto in casa!
Ecco l’elenco completo degli ortaggi che possiamo seminare: aglio, angurie, asparagi, barbabietole, basilico, biete, carote, cavoli, cetrioli, cime di rapa,cipolle, fave, finocchi, invidia, lattuga, melanzane, meloni, patate peperoni, piselli, pomodori, porri, prezzemolo, radicchio, rucola, sedano, topinanbur, zucchine.
Buon lavoro!

Orto:cosa fare a febbraio

É iniziato Febbraio, la primavera si fa sempre più vicina ed é quasi arrivato il fatidico momento che vi richiede di lavorare a pieno ritmo nel nostro orto!
Questo é il mese giusto per iniziare ad interrare ad esempio gli spicchi d’aglio e le patate.
Inoltre se la temperatura non scende più sotto i 4/5 gradi possiamo seminare le carote, i ceci, le fave, la lattuga da taglio, i piselli, il prezzemolo, il ravanello, gli spinaci e la valerianella. Il mio consiglio é però comunque quello di non abbondare con la semina in questo periodo perché il clima può cambiare velocemente, facendoci delle brutte sorprese e facendoci perdere tutto!

Orto: cosa fare a Gennaio

Se state pensando di iniziare anche voi a fare un orto questo è il momento giusto dell’anno. A partire proprio dalla metà di Gennaio è utile iniziare a preparare il proprio orto alla semina. Procederemo con la vangatura della terra che deve essere effettuata per bene, raggiungendo i 30 cm di profondità.  
Ne approfittiamo poi per interrare il letame o il compost per rendere più produttivo il nostro terreno.  Inoltre ci si può dedicare alla semina in semenzaio o alla semina in tunnel freddi di ravanelli, cipolla rossa, rucola e valerianella.