Fare il pane in casa: gli strumenti indispensabili

bread-608920_1280Se come me avete deciso di lanciarvi nel fare il pane in casa dovete innanzitutto procurarvi i seguenti strumenti di base.

TEGLIE E PIASTRE: devono essere preferibilmente di materiale pesante in modo che il calore non tenda ad andare verso l’alto. Mia nonna diceva sempre che il pane viene bene sulle teglie in ghisa. Se pensiamo di prepararlo spesso potrebbe essere un ottimo investimento.

STAMPI DA PANE: li trovate in vendita nei negozi di casalinghi ma anche online. Ricordatevi di ungerli sempre con burro o olio in modo che il pane non si attacchi e aiuti a far formare una deliziosa crosticina dorata alle nostre pagnotte.

CARTA DA FORNO: meglio utilizzare quella pergamena o quella classica siliconata. Con la carta da forno oleata invece si rischia che il pane si attacchi.

IMPASTATRICE: diciamoci la verità. Impastare a mano è molto faticoso e non tutte hanno abbastanza energia per farlo. Ideale è utilizzare una macchina impastatrice, che farà il lavoro duro al posto nostro.

FORNO: che sia un forno a gas o elettrico non importa. La cosa importante è conoscere il nostro forno e assicurarsi che sia sempre ben pulito e funzionante.

Ed ora non resta che mettersi all’opera!

Quanto costa acquistare la prima casa!

san-francisco-210230_1280Come vi avevo già raccontato a fine giugno finalmente rogitiamo e coroneremo il sogno di possedere una casa tutta nostra.

Quando abbiamo iniziato l’avventura della ricerca della nostra casa eravamo molto spaventati. Non avevamo proprio idea di ciò che ci attendeva, le informazioni che ricevevamo erano ogni volta differenti e spesso ci siamo trovati davanti dei muri, persone poco competenti o comunque poco interessati a spiegarti che cosa ci aspettava.

Per nostra grande fortuna ci siamo ritrovati casualmente in un’agenzia Tecnocasa, per la precisione quella di Carugate, dove abbiamo ricevuto tutte le informazioni di cui avevamo bisogno, supporto e grande gentilezza e professionalità.

Ci siamo allora trovati finalmente davanti la realtà dei fatti: acquistare casa costa davvero molto!

Costo dell’agenzia: dal 3 al 5 % del valore della casa

Acquistando da un privato come abbiamo fatto noi le imposte da pagare sono: imposta di registro 3 %, imposta ipotecaria 168 euro e imposta catastale 168 euro.

Il compenso del notaio che dipende dal valore dell’immobile che acquistate: varia infatti da un minimo di 1700 euro fino a 4000 euro a cui ovviamente va aggiunto il 21% di iva.

Vi è poi l’imposta di bollo, 230 euro, e le tasse di archivio e quelle ipotecarie e catastali, 109 euro.

La visura ipotecaria ci costa 130 euro.

E quando pensi di aver finito…ecco che parte il mutuo!

Surgelare i vegetali

spinach-163955_1280Quante volte vi è capitato di comprare magari al mercato cassette intere di ortaggi attirati da offerte e poi ritrovarvi dopo qualche giorno a doverne buttare la maggior parte? A me è capitato diverse volte finchè non ho deciso di eliminare lo spreco dalla mia vita.

L’idea di congelare la frutta e la verdura fresca può sembrare agli occhi di molti di voi una follia ma in realtà, se lo si fa correttamente, quasi tutte le verdure, funghi, frutta ed erbe aromatiche possono essere conservate nel congelatore al naturale oppure dopo averle cotte. La frutta ad esempio può essere congelata e utilizzata come frutta sciroppata o sottospirito, per la preparazione di torte, creme e macedonie, oppure come guarnizione.

Prima di procedere con la surgelazione dei vegetali è bene rispettare alcune regole per evitare che ci siano problemi durante il processo di congelamento. E’ fondamentale utilizzare vegetali freschissimi, solo dopo averli lavati, sbucciati e dopo aver tolto tutte le parti di scarto.

Scottare in acqua bollente per qualche minuto i vegetali  e poi immergerli immediatamente in acqua fredda in modo da interrompere la cottura. Scolarli bene e riporli in sacchetti o scatole ermetiche idonee per la conservazione degli alimenti.

Procedere poi alla surgelazione evitando di sovrapporre i sacchetti. In questo modo eviteremo che la verdura o la frutta si schiacci.

Ricordate che si possono surgelare tutti i tipi di verdure ma che c’è della frutta che non può essere congelata come l’anguria, l’uva bianca e gli agrumi (a meno  che non siano sotto forma di spremuta).

La panzanella

bread-543219_1280Oggi voglio suggerirvi questa economica, rapida e squisita ricetta utile per consumare il pane raffermo dei giorni precedenti.

Ingredienti: 400 gr di pane raffermo (meglio se toscano), 4 pomodori maturi, 2 cipolle rosse, basilico, aceto, olio e sale.

Procedimento: mettere il pane a bagno nell’acqua fredda per circa 15 minuti, poi strizzarlo bene e sbriciolarlo in una zuppiera. Aggiungere i pomodori tagliati a pezzetti, le cipolle a fette sottili e il basilico. Condire con sale, aceto e pochissimo olio. L’ideale sarebbe coprire la zuppiera e riporla in frigorifero per circa mezz’ora per fare in modo che il pane si insaporisca. Aggiungere ancora un filo d’olio, girare e servire.

Yankee Candle


Oggi voglio parlarvi di un prodotto della Yankee Candle che mi ha regalato il mio fidanzato qualche tempo fa. Sto parlando del Car Jar Air freshener, il profumatore per auto. Sapendo quanto amo i profumi dolci e persistenti mi ha acquistato la buonissima profumazione Black Cherry. Nonostante io lo abbia già da parecchie settimane il profumo è ancora intenso e salendo in macchina ho la sensazione di avere a portata di mano un bel cono gelato all’amarena.
La marca Yankee Candle non smette mai di soddisfarmi e di darmi un’ottima impressione con l’ampia varietà dei suoi prodotti. È ormai notissima e super gettonata fra gli amanti del genere! Ha ormai conquistato anche me!
Voi quali profumazioni amate?

Il contapassi Onstep di Decathlon

running-573762_1280Oggi voglio consigliarvi un prodotto che per quanto mi riguarda mi aiuta moltissimo nella vita di tutti i giorni a rendermi conto si quanto senza un pó di sforzo la vita moderna sia davvero troppo sedentaria.
Secondo le ultime ricerche per poter dichiarare di fare una vita attiva é necessario fare ogni giorno più di 5000 passi, che sono all’incirca tre chilometri! Per una come me che fa un lavoro mediamente sedentario scoprire che in una giornata tipo passata al lavoro ne facevo solo 3000 é stato un vero e proprio trauma!
Da quel momento in poi ho deciso di prendere delle iniziative per far aumentare questo numero che ci aiuta a stare in forma e a prevenire le malattie cardiovascolari e prossimamente ve le racconterò!
Oggi voglio invece consigliarvi l’economico ma davvero resistente contapassi Onstep che ho acquistato un anno fa alla Decathlon. Pur avendolo pagato solo 9, 95 euro mi offre la possibilità di sapere quanti passi ho fatto ogni giorno, la distanza percorsa e anche le calorie consumate per farli! Ve lo consiglio!
Un piccolo investimento per una vita più sana!

Il favoloso mondo di ZODIO

10369124_662331547222310_3888454552115063874_nDomenica finalmente sono riuscita a fare un salto al nuovo store di Zodio che è stato inaugurato a Maggio a Milano!

Per chi non ne avesse mai sentito parlare, Zodio è una catena di negozi nata in Francia che si occupa della distribuzione di casalinghi, arredocasa e tutto il necessario per la decorazione della casa, per l’organizzazione di feste e cene speciali. Il suo primo store italiano ha aperto presso il Centro Commerciale Fiordaliso, in via Sandro Pertini 14, Rozzano.

Entrando vi scorderete immediatamente dell’orologio e inizierete a girare, come ho fatto io, a bocca aperta fra i vari reparti del negozio. Si inizia con il reparto dedicato alla Cucina, con un assortimento di coltelli per ogni tipo di taglio davvero impressionante, pentole che solo a guardarle ti fan venire voglia di metter su un arrosto e accessori di design per organizzare al meglio la vostra cucina. Subito dopo si accede ai reparti dedicati al Ricevere a casa e all’Arte della tavola  con tante idee e consigli su come preparare la tavola per ogni occasione, dalla più formale a quella per tutti i giorni. Ampio assortimento di bicchieri, piatti, servizi da te vi aspettano. Rimarrete affascinati dall’ampio assortimento di materiale per gli appassionati di cake design. Si arriva poi in una piccola parte dedicata al Benessere con fantastici accessori dedicati a chi vuole ritagliarsi del tempo per prendersi cura di sè. Ho trovato ottimi prodotti per concederci un bagno rilassante. Nella sezione Bagno invece trovate  vasto assortimento di asciugamani, accappatoi, organizer per trucchi e gioielli da lasciarvi a bocca aperta. Nel reparto dedicato alla Camera (il mio preferito) trovate tutto il necessario per mettere in ordine i vostri armadi e i vostri cassetti. Si giunge infine al reparto dedicato alla decorazione creativa con tutto il materiale necessario per rendere ancora più bella e speciale la nostra casa, i nostri oggetti e la nostra vita.

Il personale dello store è davvero gentile e preparato, disponibile a dare tutte le informazioni  di cui avete bisogno. Gli spazi sono ampi e anche con la ressa della domenica pomeriggio sono riuscita a vedere tutto (non con molta calma perchè il mio fidanzato aveva fretta di andare alla Decathlon e quindi mi ha fatto dare solo un’occhiata veloce a tutto). Ci tornerò al più presto, da sola! 🙂

Gli acquisti del mese di Maggio

serravalle_outletCome alcuni di voi sapranno a fine Giugno finalmente rogiteremo la nostra casetta. Mai come in questo periodo stiamo cercando di risparmiare al massimo per affrontare senza troppi pensieri il momento in cui inizieremo i lavori di ristrutturazione e il pagamento del mutuo. Proprio per questo gli acquisti personali di questo mese sono stati davvero pochi, ma sono comunque molto soddisfatta degli oggetti che mi sono portata a casa.

Ho acquistato un bellissimo modello di occhiali da sole marca Persol. Ho scelto uno dei modelli icona del noto marchio, il 649 series. Essendo miope li ho ordinati con le lenti graduate spendendo 411 euro presso Milanoptics, un grosso negozio che offre spesso prezzi molto competitivi. Ho infatti usufruito di uno sconto del 20% sia su montatura che sulle lenti.

Ho acquistato uno straordinario libro di cucina di Paul Hollywood: La magia del forno, 120 deliziose ricette di pane, brioche e dolci. Un libro davvero eccezionale ricco di suggerimenti e trucchi per mettere in tavola pane, focacce, dolcetti e biscottini deliziosi. Prezzo 22 euro.

Siccome a Giugno parteciperemo ad un matrimonio ho ovviamente, con mia grande gioia, dovuto acquistare un abito per l’occasione! CI siamo allora recati, sabato mattina, al Serravalle Outlet. Ho acquistato un bellissimo abito di Motivi a 36 euro rosa con un bellissima fantasia a farfalle! Le scarpe le ho già, non mi resta che cercare una borsetta da abbinare al mio look!

Mercato Metropolitano di Milano

Un evento imperdibile a Milano!

UNTOCCODIGLAMOUR

Metropolitan Milan Market is one of that attraction that you should see at least once in your life. Near Porta Genova station,  in a place of about 15000 mq there’s a Farmer’s Market that will be present throughout the Expo. There’s a inner area where you can taste different specialities, rigorously made in Italy and there is also a Market where you can buy some tipycal regional products, like pasta, souces, jams, wines ecc… In the external area instead there are a lot of tables with chairs where visitors can take a break to taste the food that they have bought. There is also a big tent that houses a stand of fruit, vegetables and spices. The coordinatore organizes furthermore outdoor evening cinema, concerts, cooking workshops also for the children. This is a extremely interesting initiative and it would be fine if it could be extended also after the conclusion…

View original post 155 altre parole

Cosa fare a Giugno nell’orto

vegetables-742095_1280A giugno possiamo finalmente iniziare la raccolta degli ortaggi estivi. Per l’inizio del gran caldo bisognerà recarsi più spesso all’orto per innaffiare le nostre piante. Per risparmiare si può fare la raccolta dell’acqua piovana utilizzando dei grossi bidoni. E’ il momento ideale per la semina diretta nel terreno. Ci si può infatti dedicare alla semina della camomilla, del prezzemolo, del basilico e della salvia per quanto riguarda le erbe aromatiche. Seminiamo la arbabietola, la bietola da coste, il broccolo, i cardi, le carote, i cavolfiori, i cavoli, i cetrioli, la cicoria, i fagioli, i finocchi, l’indivia, la lattuga, il lattughino da taglio, il melone, i peperoni, i pomodori, i piselli, i porri, i ravanelli, la rucola selvatica, la rucola da orto, la scarola, il sedano, la zucca e le zucchine.

Buon lavoro!