Cosa fare di un profumo che non ci piace

perfume-608732_1280A tutti noi è capitato di ricevere in regalo un profumo che proprio non ci piace. Molti di voi avranno scelto di riciclarlo regalandolo a qualche amico o conoscente.
Io invece preferisco riciclarli in altri modi.
Diluendolo con dell’acqua, per rendere il profumo meno intenso, mi piace spruzzarlo sulla biancheria della casa come le tende, le lenzuola, le asciugamani del bagno. Mia madre ne aggiunge qualche goccia direttamente nel ferro da stiro insieme all’acqua demineralizzata che usa per stirare in modo da trasmettere alla biancheria una leggera profumazione, non troppo intensa da nauseare.
Qualche goccia può essere messa nell’acqua degli umidificatori che sono appesi ai nostri termosifoni per profumare le nostre stanze o per ravvivare il vecchio pout pourri vecchio, quando ormai non profuma più.
C’è chi lo usa anche per deodorare la biancheria intima e i vestiti mettendo dell’ovatta imbevuta di profumo nei cassetti e negli armadi ma io preferisco non farlo per evitare che si mischi al profumo che invece utilizzo ogni giorno creando magari uno spiacevole effetto olfattivo.
Fatemi sapere se conoscete qualche altro modo di riciclarlo!