Surgelare i vegetali

spinach-163955_1280Quante volte vi è capitato di comprare magari al mercato cassette intere di ortaggi attirati da offerte e poi ritrovarvi dopo qualche giorno a doverne buttare la maggior parte? A me è capitato diverse volte finchè non ho deciso di eliminare lo spreco dalla mia vita.

L’idea di congelare la frutta e la verdura fresca può sembrare agli occhi di molti di voi una follia ma in realtà, se lo si fa correttamente, quasi tutte le verdure, funghi, frutta ed erbe aromatiche possono essere conservate nel congelatore al naturale oppure dopo averle cotte. La frutta ad esempio può essere congelata e utilizzata come frutta sciroppata o sottospirito, per la preparazione di torte, creme e macedonie, oppure come guarnizione.

Prima di procedere con la surgelazione dei vegetali è bene rispettare alcune regole per evitare che ci siano problemi durante il processo di congelamento. E’ fondamentale utilizzare vegetali freschissimi, solo dopo averli lavati, sbucciati e dopo aver tolto tutte le parti di scarto.

Scottare in acqua bollente per qualche minuto i vegetali  e poi immergerli immediatamente in acqua fredda in modo da interrompere la cottura. Scolarli bene e riporli in sacchetti o scatole ermetiche idonee per la conservazione degli alimenti.

Procedere poi alla surgelazione evitando di sovrapporre i sacchetti. In questo modo eviteremo che la verdura o la frutta si schiacci.

Ricordate che si possono surgelare tutti i tipi di verdure ma che c’è della frutta che non può essere congelata come l’anguria, l’uva bianca e gli agrumi (a meno  che non siano sotto forma di spremuta).

Annunci

La panzanella

bread-543219_1280Oggi voglio suggerirvi questa economica, rapida e squisita ricetta utile per consumare il pane raffermo dei giorni precedenti.

Ingredienti: 400 gr di pane raffermo (meglio se toscano), 4 pomodori maturi, 2 cipolle rosse, basilico, aceto, olio e sale.

Procedimento: mettere il pane a bagno nell’acqua fredda per circa 15 minuti, poi strizzarlo bene e sbriciolarlo in una zuppiera. Aggiungere i pomodori tagliati a pezzetti, le cipolle a fette sottili e il basilico. Condire con sale, aceto e pochissimo olio. L’ideale sarebbe coprire la zuppiera e riporla in frigorifero per circa mezz’ora per fare in modo che il pane si insaporisca. Aggiungere ancora un filo d’olio, girare e servire.