Cosa fare a Giugno nell’orto

vegetables-742095_1280A giugno possiamo finalmente iniziare la raccolta degli ortaggi estivi. Per l’inizio del gran caldo bisognerà recarsi più spesso all’orto per innaffiare le nostre piante. Per risparmiare si può fare la raccolta dell’acqua piovana utilizzando dei grossi bidoni. E’ il momento ideale per la semina diretta nel terreno. Ci si può infatti dedicare alla semina della camomilla, del prezzemolo, del basilico e della salvia per quanto riguarda le erbe aromatiche. Seminiamo la arbabietola, la bietola da coste, il broccolo, i cardi, le carote, i cavolfiori, i cavoli, i cetrioli, la cicoria, i fagioli, i finocchi, l’indivia, la lattuga, il lattughino da taglio, il melone, i peperoni, i pomodori, i piselli, i porri, i ravanelli, la rucola selvatica, la rucola da orto, la scarola, il sedano, la zucca e le zucchine.

Buon lavoro!

Orto:cosa fare a Marzo

Marzo é il mese dell’esplosione della vita nel nostro orto. É questo il momento di iniziare a seminare gli ortaggi che raccoglieremo nella tarda primavera, inizio estate come le zucchine, i pomodori, i piselli e le melanzane. É super consigliato piantare anche il basilico in modo da avere a settembre e ottobre molte foglioline per fare un buonissimo pesto fatto in casa!
Ecco l’elenco completo degli ortaggi che possiamo seminare: aglio, angurie, asparagi, barbabietole, basilico, biete, carote, cavoli, cetrioli, cime di rapa,cipolle, fave, finocchi, invidia, lattuga, melanzane, meloni, patate peperoni, piselli, pomodori, porri, prezzemolo, radicchio, rucola, sedano, topinanbur, zucchine.
Buon lavoro!

Orto:cosa fare a febbraio

É iniziato Febbraio, la primavera si fa sempre più vicina ed é quasi arrivato il fatidico momento che vi richiede di lavorare a pieno ritmo nel nostro orto!
Questo é il mese giusto per iniziare ad interrare ad esempio gli spicchi d’aglio e le patate.
Inoltre se la temperatura non scende più sotto i 4/5 gradi possiamo seminare le carote, i ceci, le fave, la lattuga da taglio, i piselli, il prezzemolo, il ravanello, gli spinaci e la valerianella. Il mio consiglio é però comunque quello di non abbondare con la semina in questo periodo perché il clima può cambiare velocemente, facendoci delle brutte sorprese e facendoci perdere tutto!

Orto: cosa fare a Gennaio

Se state pensando di iniziare anche voi a fare un orto questo è il momento giusto dell’anno. A partire proprio dalla metà di Gennaio è utile iniziare a preparare il proprio orto alla semina. Procederemo con la vangatura della terra che deve essere effettuata per bene, raggiungendo i 30 cm di profondità.  
Ne approfittiamo poi per interrare il letame o il compost per rendere più produttivo il nostro terreno.  Inoltre ci si può dedicare alla semina in semenzaio o alla semina in tunnel freddi di ravanelli, cipolla rossa, rucola e valerianella.